TORINO: CONSEGNATI I MODULI ALL’ASSESSORE PENTENERO

logo_REGIONE_piemonte.jpg13/03/2009

 

I genitori ri-chiedono una scuola di qualità

Comunicato stampa

Venerdi` 13 marzo una delegazione del Tavolo “Riprendiamoci la scuola” ha incontrato l’Assessore regionale Gianna Pentenero con l’obiettivo di comunicare lo stato dell’arte della ‘Campagna Iscrizioni’, portata avanti in questi mesi dalle associazioni e dai coordinamenti dei genitori e sostenuta dalle associazioni delle altre componenti del mondo della scuola (Insegnanti, dirigenti, sindacati…) e dall’associazione degli Comuni, in vista dell’assegnazione degli organici di diritto alle singole regioni.

La delegazione era composta da ASAPI (Nunzia del Vento, Gabriella Mortarotto), CGD Piemonte (Elisa Trovo`), Coordinamento genitori Nidi Materne Elementari medie di Torino (Silvia Bodoardo), Forum regionale della scuola e dell’educazione (Domenico Chiesa).

Questi i principali punti sottoposti all’attenzione dell’Assessore:

  • I Genitori, in completa autonomia hanno scelto di compilare, oltre ai moduli ufficiali delle singole scuole, anche i moduli della ‘campagna’ per testimoniare concretamente che la richiesta di un tempo scuola ‘lungo’ (30 o 40 ore) e` accompagnata da una richiesta di un tempo scuola di qualità  (mantenimento delle compresenze, co-titolarità degli insegnanti, tempo mensa assistito dagli insegnanti…).

  • Non è accettabile che chi ha, negli anni passati, intrapreso un ciclo di studi secondo un certo modello possa vederlo modificare in corso d’opera, con conseguenze evidentemente negative sia per i ragazzi che per le famiglie.
  • E` in corso il conteggio del numero delle firme e dei moduli raccolti, i numeri sono superiori ad ogni aspettativa (nell’ordine delle decine di migliaia) e testimoniano come questa non sia stata una iniziativa dettata da pregiudizi ideologici ma da una reale preoccupazione di tutti i genitori delle scuola piemontese (in alcune classi/scuole la percentuale di firme raccolte raggiunge il 100% degli iscritti)
  • Se è vero che il Ministro dell’Istruzione si è impegnato a fare fronte alle richieste dei genitori adesso i genitori piemontesi si aspettano che gli organici che saranno assegnati al Piemonte siano sufficienti a far fronte alle richieste espresse dalle famiglie, sia sui moduli di iscrizione delle singole scuole che sui moduli della “Campagna”.

 

L’Assessore Pentenero in questo momento è in attesa che l’Ufficio Scolastico Regionale comunichi i dati sulle Iscrizioni per il prossimo anno scolastico, confrontati con i dati degli ultimi 2 anni scolastici (numero iscritti e organici assegnati). Senza queste informazioni diventerà impossibile formulare un parere sugli organici assegnati al Piemonte.

L’Assessore esprime la disponibilità a tenere aperto il confronto con il Tavolo in riferimento allo sviluppo delle fasi per la definizione degli organici

 

Si comunicano infine i prossimi impegni previsti dal Tavolo delle Associazioni:

 

· Partecipazione all’incontro nazionale del 21/3 a Roma in rappresentanza del Piemonte con comunicazione al ministro del numero di firme raccolto in Piemonte.

· Organizzazione, entro la prima settimana di Aprile, di un incontro alla presenza dei direttori dell’U.S. Regionale e Provinciale,  degli assessori all’istruzione di regione, provincia e comune per consegnare ufficialmente i moduli della campagna iscrizioni e ribadire ancora una volta le richieste dei genitori.

TORINO: CONSEGNATI I MODULI ALL’ASSESSORE PENTENEROultima modifica: 2009-03-25T09:36:00+00:00da nogelmini2008
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento