Consegnate al sindaco 287 firme per le Scuole Gramsci, Apriero e Gamba

logo genio.gif

ECCO LE RISPOSTE

(link documento .pdf)

Il giorno 28 aprile alle ore 16, una delegazione di genitori composta dal Coordinamento Genio (Cristiano, Francesco e Mara) e da due mamme della scuola materna Gamba (Sabrina e Antonella) è stata ricevuta dall’amministrazione comunale (sindaco, presidente del consiglio, assessore all’ambiente e ai rifiuti Clemente e dirigente Bivacco).

Sono state presentate le 225 firme raccolte tra i genitori delle scuole Gramsci e Apriero a denuncia delle persistenti infiltrazioni di acqua piovana e le 62 firme raccolte tra i genitori della scuola Gamba per sollecitare la ripresa dei lavori sulla nuova struttura (dovevano concludersi entro ottobre 2008) e il ripristino del giardino.

Cristiano ha fatto una piccola introduzione sul perché si fosse lì, presentando le due mamme della scuola Gamba che denunciavano il timore che la nuova scuola non si aprisse in tempo per il nuovo anno scolastico il cui inizio è previsto per il 14 sett.

Il sindaco ha spiegato che i ritardi sono stati causati dal maltempo, dal fallimento della ditta e dalla morte del direttore dei lavori.
Il dirigente Bivacco e il sindaco hanno assicurato che entro il 5 agosto tutto sarebbe stato pronto, Cristiano ha sottolineato come i tempi per la consegna dell’arredo scolastico siano tra i 30 e i 60 gg. Il dirigente ha replicato che l’arredamento è già a bilancio e al massimo si arriva alla fine del mese di settembre(quindi l’anno scolastico potrebbe iniziare nella vecchia struttura!!) E’ stato allora richiesto un riscontro scritto da recapitare alla mail del Coord. Genio che aggiorni sui tempi di avanzamento lavori e sulla previsione delle varie tranche di lavori. Il dirigente ha assicurato che l’avrebbe spedita e ha preso la mail del Coord. Genio.

L’amministrazione ha altresì confermato che entro 20 gg finiranno il giardino della vecchia scuola Gamba. (Ma in un precedente fax, a firma dell’arch. Pulli responsabile del procedimento, la fine era già stata prevista per il 30 aprile!)

In merito alle varie problematiche delle scuole Cristiano ha chiesto che i 25 mila euro guadagnati affittando a una società calcistica il campo di Orbassano vengano smistati sulla sicurezza scolastica.

Il sindaco allora ha spiegato che ha preso l’amministrazione con conti fuori dal patto di stabilità e che con i risparmi di questi anni e gli introiti derivanti dagli oneri di urbanizzazione spera di rimanere all’interno del patto. Essere fuori dal patto significa non poter fare investimenti.

Sono stati poi sottolineati i problemi all’Apriero e il sindaco ha promesso un’ispezione ulteriore e una perizia statica entro qualche settimana da affidarsi all’ing. Bonomo (non è sicuro ma ha già lavori aperti con il comune e quindi provavano a sentirlo).

L’assessore Clemente, dopo che i genitori hanno espresso forte preoccupazione per i rischi di contaminazione, ha assicurato che lo smantellamento dei tetti in amianto alle scuole Andersen e Apriero, gli unici interventi di manutenzione straordinaria già previsti a bilancio, verranno fatti ad agosto.

Circa i disagi causati dalla costruzione della rotonda in via Frejus, davanti all’accesso alle scuole Gramsci e Apriero, il sindaco afferma che probabilmente la rotonda stessa verrà eliminata perché si sono resi conto che è troppo grande e rende il passaggio troppo stretto (è stata definita dal sindaco una rotonda sperimentale….).

RINGRAZIAMO I GENITORI CHE HANNO PARTECIPATO ALLA RACCOLTA FIRME E AUGURANDOCI CHE NON SIANO LE SOLITE PROMESSE, CONTROLLEREMO IL RISPETTO DEI TEMPI PREVISTI E DEGLI IMPEGNI PRESI!!

Consegnate al sindaco 287 firme per le Scuole Gramsci, Apriero e Gambaultima modifica: 2009-05-04T19:35:00+00:00da nogelmini2008
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento