Notizie dalla regione Piemonte – Tagli agli organici della scuola

logo regione piem.jpgSi è riunito il 1° luglio, su convocazione dell’assessore regionale all’Istruzione Gianna Pentenero, il tavolo permanente di confronto sui temi della riforma scolastica, composto da rappresentanti delle Province, dei Comuni e dell’Ufficio Scolastico Regionale. Tutti i partecipanti al tavolo, nel prendere atto dei dati annunciati sui tagli previsti per il prossimo anno scolastico (2510 docenti e 914 amministrativi in meno rispetto all’anno appena concluso), hanno concordato sulla pericolosità dell’effetto di questa riduzione di organico sulla tenuta del sistema scolastico regionale.

Province e Comuni, di comune accordo, hanno quindi ritenuto necessario e opportuno aderire alla richiesta di una convocazione urgente che l’assessore Gianna Pentenero invierà nei prossimi giorni al ministro dell’Istruzione, Mariastella Gelmini. L’esigenza è quella di poter rappresentare le reali esigenze della scuola piemontese e illustrare in concreto l’effetto dei provvedimenti in termini di qualità e capillarità dell’offerta formativa e invitare il ministro a valutare la possibilità di riconsiderare il tetto imposto all’organico alla luce della situazione di emergenza che si sta determinando.

“Nella nota che invieremo al ministro – precisa l’assessore Pentenero – segnaleremo che nella riunione del tavolo è emersa la forte preoccupazione di tutti gli enti locali sull’impatto effettivo dei tagli sulle realtà territoriali, anche con riferimento alla drastica riduzione dei collaboratori scolastici che potrebbe portare alla chiusura dei piccoli plessi e un minore sostegno educativo nelle scuole più affollate. Chiederemo quindi di limitare l’entità della riduzione di organico prevista per il prossimo anno scolastico, rimodulando i tagli annunciati per il triennio”.

Notizie dalla regione Piemonte – Tagli agli organici della scuolaultima modifica: 2009-07-02T21:19:00+00:00da nogelmini2008
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento