TORINO NUOVO ASSESSORE ISTRUZIONE – Pellerino: il tragitto casa-scuola gratuito su navette Gtt

Mariagrazia Pellerino

logo_lastampatop2.gifMariagrazia Pellerino

Parte in quarta Mariagrazia Pellerino, nuovo assessore all’Istruzione di Palazzo civico. In una mezz’ora annuncia battaglia dura sui tagli (sia statali sia regionali), gli Stati Generali della scuola (a settembre, una sorta di Festival dell’Educazione) e una più proficua integrazione fra mondo della cultura e mondo dell’istruzione. Una buona dose di sogni nel cassetto? No, soltanto un modo di volare alto per portare a casa il massimo dei risultati.

Allora Pellerino, qual è il primo problema che vuole risolvere? «Dobbiamo difendere l’altissimo grado di eccellenza che caratterizza il sistema scuola torinese dai tagli che incombono da parte statale e regionale. E non è impresa da poco. Poi bisogna trovare il modo di integrare maggiormente scuola e territorio: penso al sistema musei e a quello dei teatri. Coinvolgendo anche le famiglie sarebbero un ottimo doposcuola».

E sui trasporti? Ha presente quel gruppo – sempre più nutrito – di mamme che si lamentano del fatto che i mezzi Gtt siano troppo cari? Hanno addirittura fondato un gruppo: si chiama Bimbibus…
«Ho ben presente e penso che abbiano ragione. Incontrerò presto Gtt per studiare formule a costo zero di spostamento per gli scolari, da integrare con il progetto Pedibus, i bimbi che vanno tutti in gruppo a scuola a piedi, se la scuola è vicina».

Ma il passaggio gratis pare non convincere Gtt.
«Invece io penso che il gioco valga la candela, insomma che il Comune venga ripagato in termini di minore inquinamento da questi spostamenti: bus che sostituiscono tante auto. Vale la pena provarci».

Lei ha detto che ha progetti anche per gli adolescenti.
«Sì, è una fascia d’età che non seguiamo ancora come dovremmo: ho intenzione di coinvolgerli in laboratori che prevedono il recupero di vecchi pc che possono ancora funzionare con la modalità «open-source». Sarebbe un recupero importante sia dal punto di vista simbolico sia formativo».

TORINO NUOVO ASSESSORE ISTRUZIONE – Pellerino: il tragitto casa-scuola gratuito su navette Gttultima modifica: 2011-06-06T11:45:50+00:00da nogelmini2008
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento