HOTEL PATRIA – RAI 3 – servizio su scuola di via paravia – Milano

 

hotel, patriaBella trasmissione ieri sera su Rai3 di Mario Calabresi, direttore de La Stampa.
Calabresi racconta l’Italia di oggi e gli italiani che si impegnano a dare il meglio di sè e a sopravvivere in un ambiente che sta diventando sempre più ostile: “storie di passione, coraggio, amore e talento”.

Particolarmente toccante la storia della scuola di via Paravia a Milano costretta a chiudere a causa della norma idiota e populista del ministro Gelimini che vieta classi con più del 30% di stranieri.
Gli stranieri in questione sono in realtà ragazzini nati in Italia da immigrati e che parlano e vivono da italiani e si sentono italiani.
Il risultato disastroso è che nei locali della scuola che chiude verrà aperta una scuola egiziana e siccome l’unica altra scuola del quartiere è una scuola privata francese, a quei ragazzini verrà negato il diritto all’istruzione che la nostra costituzione garantisce.

per chi l’avesse persa potrete rivederla al segunte link:

http://www.rai.tv/dl/replaytv/replaytv.html#ch=3&day=2011-06-06&v=67406&vd=2011-06-06&vc=3

HOTEL PATRIA – RAI 3 – servizio su scuola di via paravia – Milanoultima modifica: 2011-06-07T22:24:14+00:00da nogelmini2008
Reposta per primo quest’articolo

3 pensieri su “HOTEL PATRIA – RAI 3 – servizio su scuola di via paravia – Milano

  1. veramente toccante e interessante la trasmissione. mi ha commossa la passione con cui Calabresi ha parlato della “sua” scuola di via Paravia,la descrizione del quartiere diviso, in molti aspetti, dalla linea del tram, del ricordo della sua severissima insegnante…..
    Ho avuto la sensazione di “appartenenza” all’Italia maggiore in quei bambini che non sono considerati italiani(benchè nati in Italia) di quanto a volte traspaia dai nostri bambini ….

  2. Ho trovato tutte le trasmissioni veramente interessanti, equilibrate e istruttive; in un mare di programmi ripetitivi, sciocchi, inguardabili, finalmente qualcosa di diverso.
    Bravo il conduttore, bravi tutti quelli che hanno ideato e messo in onda il programma.
    Brava Rai tre, l’unica rete, insieme alla 7, che ci permette di capire che c’è, ancora, gente che riflette e fa riflettere.
    Ora non mi sento pronta ma forse, un giorno, vi racconterò la storia dei miei due figli, … una storia da Hotel Patria.
    Cordialmente,
    Annamaria Brancaccio

Lascia un commento