Graduatorie precari. Il Tar commissaria la Gelmini

Trenta giorni di tempo per il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca per procedere all’introduzione ”a pettine” dei docenti precari in graduatoria. In caso di mancata ottemperanza, verraà nominato un apposito commissario che procederà d’ufficio. Lo ha deciso il Tar del Lazio, accogliendo il ricorso presentato dall’ANIEF, associazione professionale di docenti e ricercatori, e condannando il dicastero guidato da Mariastella Gelmini … Continua a leggere